La SEC analizza lo status giuridico di Ethereum (ma gli sviluppatori hanno altri problemi)

La SEC analizza lo status giuridico di Ethereum (ma gli sviluppatori hanno altri problemi)

Mentre la Commissione per la Borsa degli Stati Uniti (SEC) continua a discutere se Ethereum si qualifica come una security o no, gli sviluppatori proseguono l’attività di portare avanti la rete in un incontro di tre giorni.

La SEC continua a discutere sulla natura giuridica di Ethereum

L’ex presidente della Commodity Futures Trading Commission Gary Gensler intervenendo lunedì alla conferenza Business of Blockchain del MIT Technology Review ha suggerito che i funzionari governativi devono considerare le più grandi criptovalute dalla capitalizzazione di mercato, non solo dalle ICO, al momento di decidere cosa classificare come titoli.

Parlando in modo specifico di Ethereum e Ripple, ha continuato a dire “La SEC e le autorità di regolamentazione devono portare chiarezza, perché molte criptovalute operano al di fuori delle leggi statunitensi”, come riportato a Bloomberg.

Se la SEC decide che una criptovaluta è una security, può quindi essere scambiata solo su borse registrate all’interno degli Stati Uniti.



Grafico quotazione in tempo reale Ethereum

Coloro che sono al centro del dibattito, gli sviluppatori e i programmatori che fanno funzionare la rete Ethereum, non sembrano preoccuparsi molto del problema mentre partecipavano a una riunione di tre giorni in cui stanno cercando di risolvere il problema dello scaling.

Il co-fondatore di Ethereum, Joesph Lubin, ha affrontato la questione dello status giudiridico di Ethereum, pur aggiungendo che non gli importa cosa decida alla fine la SEC statunitense. Riferendosi a una dichiarazione rilasciata dalla Fondazione Ethereum il 25 aprile, Lubin ha detto che un asset digitale viene utilizzato per alimentare le applicazioni su Ethereum, non è un investimento. Ecco la dichiarazione ufficiale di Ethereum:

Ether è come il gas in un veicolo che è invocato per ogni azione eseguita da migliaia di applicazioni indipendenti, sviluppatori e utenti che determineranno il successo e il valore della piattaforma Ethereum, né la Fondazione controlla la fornitura di Ether, né ha la capacità di emettere Ether

Il problema dello scaling

La maggior parte dei partecipanti era più preoccupata di come la rete continuerà a crescere e della sua capacità di elaborare più informazioni in modo più veloce. L’argomento principale di discussione per gli sviluppatori era la scalabilità di soluzioni come sharding e plasma. Vitalik Buterin, il creatore di Ethereum, ha detto di non vedere nessun ostacolo fondamentale per l’implementazione del sharding quando ha parlato a un gruppo di esperti sui problemi di scaling.

Dopo lo scaling, c’è stata la discussione su Casper con l’obiettivo di passare dal modello proof-of-work (che consuma molta energia) al modello proof-of-stake. Il nuovo sistema è stato spiegato da Buterin stesso che ha incoraggiato gli sviluppatori ad adottarlo.

Lo sviluppo di queste tecnologie determinerà se Ethereum soddisfa il suo obiettivo di diventare una rete in grado di cambiare il modo in cui le industrie lavorano. La maggior parte dei principali progetti di blockchain hanno avvocati che sono impegnati a pensare ai cambiamenti normativi, ma gli sviluppatori si concentreranno sulla costruzione, ha detto Maria Paula Fernandez, portavoce di Golem.

Facebook Commenti

Condividi articolo

Related Posts

Create Account



Log In Your Account