Come realizzare un’analisi tecnica nel Forex

Come realizzare un’analisi tecnica nel Forex

Lo abbiamo appena visto nel capitolo precedente: per tradare correttamente nel Forex è indispensabile effettuare quotidianamente un’analisi tecnica dei movimenti finanziari a breve e medio termine.

Quest’analisi è fondamentale perché servirà a capire ed anticipare alcuni effetti e quindi a migliorare di conseguenza gli investimenti, avendo una visione globale del mercato.

Il principio dell’analisi tecnica

Non riservata esclusivamente agli specialisti, l’analisi tecnica richiede soltanto un po’ di attenzione e concentrazione e permette, grazie ad alcuni semplici grafici, di assimilare le principali azioni in corso sul mercato delle valute. Inoltre, come spiegato in dettaglio in questo capitolo, le piattaforme di trading mettono a disposizione gratuitamente strumenti semplici ma validi per l’analisi che basterà interpretare.

Ovviamente, le informazioni da trarre da queste analisi non sono le uniche da tenere in considerazione prima di decidere di lanciarsi nella speculazione.  Occorrerà riflettere su altri fattori, meno cartesiani, ed imparare ad affidarsi all’istinto per anticipare i tassi futuri del mercato.

Un’analisi tecnica è comunque interessante perché grazie ad uno studio dei fenomeni passati è possibile imparare ad anticipare i fenomeni futuri deducendone delle semplici regole.

E’ possibile sia limitare i rischi che orientare le scelte verso delle puntate valide sui cross trattati.

Anche se vivamente consigliata, l’analisi tecnica non è indispensabile per tradare nel Forex. L’esperienza personale e l’intuito possono bastare per portare a termine buone operazioni.

A cosa serve l’analisi tecnica?

L’analisi tecnica ha per scopo principale quello di far sì che si possano predire le tendenze future nel Forex. Anticipando così i movimenti futuri dei tassi, sarà possibile sapere se prendere posizioni per l’acquisto o la vendita su un dato cross di valute.

L’analisi tecnica indica inoltre il livello di volatilità dei tassi. Quest’ultima deve essere considerata nel momento in cui si sceglie lo strumento di trading da utilizzare.  Infatti, qualora si noti una forte volatilità, ossia movimenti importanti sia al ribasso che al rialzo, sarà preferibile tradare sulla coppia di valute con un’opzione binaria per approfittare dei guadagni a breve termine.  Al contrario, una volatilità relativamente debole sarà il segnale di una tendenza chiara in grado di fornire la sicurezza necessaria per un trading più tradizionale.

Come imparare a realizzare una buona analisi tecnica?

Per familiarizzare con queste diverse tecniche di analisi, studieremo l’insieme dei criteri e delle informazioni da analizzare per comprendere meglio i movimenti finanziari e le loro applicazioni.  Passeremo in rassegna i prezzi ed i volumi, i diversi grafici, le linee di tendenza e altri indicatori redditizi come i valori di supporto e resistenza o ancora i canali di fluttuazione quotidiani o settimanali dei tassi di cambio delle diverse valute.

Tutti questi indicatori sono necessari per una buona comprensione del mercato ed un controllo ottimale dei rischi.

Una volta padroneggiati questi diversi elementi, il Forex non avrà più segreti ed il trading sarà più tranquillo.

 

Facebook Commenti

Condividi articolo

Related Posts

Che cos’è il micro trading ?

Commenti disabilitati su Che cos’è il micro trading ?

Trading automatico: ci si può fidare?

Commenti disabilitati su Trading automatico: ci si può fidare?

I tre principali tipi di trading sul Forex

Commenti disabilitati su I tre principali tipi di trading sul Forex

Comprendere i coefficienti di correlazione tra valute

Commenti disabilitati su Comprendere i coefficienti di correlazione tra valute

La strategia del Forex Scalping

Commenti disabilitati su La strategia del Forex Scalping

Il metodo dello Swing Trading

Commenti disabilitati su Il metodo dello Swing Trading

Strategia fondata su un’analisi tecnica del Forex

Commenti disabilitati su Strategia fondata su un’analisi tecnica del Forex

Che cos’è lo slippage?

Commenti disabilitati su Che cos’è lo slippage?

Che cos’è una richiesta di margine nel Forex?

Commenti disabilitati su Che cos’è una richiesta di margine nel Forex?

Come trattare i gap ?

Commenti disabilitati su Come trattare i gap ?

Il calendario economico sul Forex

Commenti disabilitati su Il calendario economico sul Forex

I vari Time-frame

Commenti disabilitati su I vari Time-frame

Create Account



Log In Your Account