Corso base per iniziare a fare trading sulle valute

Corso base per iniziare a fare trading sulle valute

 

Molti pensano che per fare trading sulle valute si debba avere una formazione finanziaria professionale o importi molto alti da investire. Questo non è assolutamente vero.

Migliaia di persone fanno trading sui mercati valutari ogni giorno, ma non pensano affatto che quello che stanno veramente facendo è trading di monete.

Prova a pensare: nella vita ti sarà sicuramente capitato di cambiare la valuta prima di andare in vacanza. Hai dato un certo capitale in una valuta e ne hai avuti altri in un’altra moneta (la somma dipende dal tasso di cambio della valuta).
Per capire la variazione di prezzo tra due valute facciamo questo semplice esempio: Poniamo che, mentre eri in vacanza, il tasso di disoccupazione degli Stati Uniti è diminuito e il tasso del dollaro si è mosso in rialzo del 5%. Quando torni a casa, cambi i dollari in moneta locale e così ottieni un profitto del 5%.
Senza accorgetene effettuato due transazioni di trading: prima, hai acquistato dollari, poi li hai venduti, guadagnandoci anche un profitto.

I trader effettuano le stesse transazioni di trading, ma utilizzando piattaforme di trading attraverso il proprio PC, smartphone o tablet.

Chiunque può fare speculazione sul movimento dei prezzi delle valute, su internet è possibile contare su numerosi siti specializzati nella formazione o guide al trading come per esempio il nostro portale di guadagnaresulforex nel quale sono disponibili articoli di didattica di borsa, analisi di mercato ebook sul trading e tanto altro ancora.

Qui di seguito alcuni punti chiave che ogni futuro trader deve assolutamente conoscere.

Che cosa è la leva finanziaria

La leva è uno dei più importanti strumenti che i broker forex mettono a disposizione e lo strumento più utilizzato dalla maggior parte dei trader.

Come funziona la leva finanziaria?

Poniamo l’esempio di aprire una operazione Long sulla coppia EUR/USD, l’importo dell’investimento è di 50$ e la leva è 1:1. Se il prezzo dell’euro aumenta del 10% nei confronti del dollaro, il profitto sarà di 5$ (10% di 50$).

Se invece selezioni una leva 1:20, l’ammontare dell’investimento sale a 1000$ (50$ x 20). Quindi, se l’asset aumenta del 10%, il guadagno è di 100$ $ (10% di 1000$). In questo caso il profitto è stato moltiplicato di 20.

Tuttavia, il moltiplicatore ha un lato negativo: se il mercato si muove in modo contrario alla posizione aperta, la perdita potenziale aumenterà in proporzione…

È come la velocità di un’automobile: più è elevata, più velocemente arrivi a destinazione. Tuttavia, l’alta velocità comporta rischi maggiori. Per questo, ogni conducente di automobile sceglie una velocità adatta a sé in base alla propria esperienza, alle condizioni del manto stradale e al traffico.

Ai trader principianti consigliamo di utilizzare leva ridotte, al fine di evitare rischi nel caso il mercato si dovesse muovere in direzione contraria.

Attenzione: sia il profitto sia la tua perdita potenziale si modificano in proporzione alla leva utilizzata.

Più acquisisci esperienza, più puoi aumentare la leva e i potenziali profitti.

Il consiglio dell’esperto: Quando fai trading prova a evitare una leva maggiore di 1:10, anche se sei un trader esperto. Una grande leva significa rischio elevato che, a sua volta, comporta elevate perdite potenziali. Una leva finanziaria media o bassa, aiuterà a evitare grosse perdite.

Che cosa è lo Stop Loss?

Solo alcuni giorni fa abbiamo affrontato questo argomento con il post “Come impostare lo Stop Loss nel miglior modo“, nelle prossime righe riprendiamo l’argomento chiarendo che cosa e l’importanza di utilizzarlo.

Lo Stop Loss è un ordine pendente che un trader imposta in anticipo per limitare le proprie perdite. Nel caso in cui il mercato si muova nella direzione contraria alle previsioni del trader, la transazione di trading verrà automaticamente chiusa, escludendo il pericolo di perdere l’intero saldo del conto.

La scelta del limite di perdita dipende da ciascun trader. Tuttavia, una regola generale della gestione del capitale afferma che non dovresti rischiare più del 5% del tuo investimento in una singola transazione di trading.

Come puoi impostare lo Stop Loss:

Per esempio, acquisti la coppia EUR/USD e l’ammontare del tuo investimento è di 1000$.
Per limitare le tue perdite al momento dell’apertura della transazione di trading, seleziona il limite di profitto (Take Profit) e di perdita (Stop Loss).
Nel campo “Perdita”, specifica l’importo desiderato. Nel nostro caso, sarà di 50$ (5% di 1000$).
Ed è tutto. Qualora la perdita della tua transazione di trading dovesse raggiungere i 50$, il tuo ordine verrebbe automaticamente chiuso.
Per avere il totale controllo delle transazioni di trading, devi usare lo Stop Loss in combinazione con il Take Profit. Passa alla nostra prossima lezione.

Il consiglio dell’esperto: Se hai appena ottenuto una grave perdita, non aver fretta di aprire un’altra transazione di trading rischiosa, come per esempio una con una leva elevata al fine di recuperare quanto hai perso. La psicologia è una parte molto importante del trading e le decisioni basate sulle emozioni possono portare a transazioni di trading infruttuose e perdite maggiori. Prova a controllare le tue emozioni e mantieni un rischio di livello medio.

Ti potrebbe interessare:

Che cosa è il Take Profit?

Il Take Profit, ossia l’obiettivo di profitto, è un ordine pendente impostato per controllare automaticamente il profitto che ottieni da una transazione di trading.

Per esempio, se non hai tempo di seguire i movimenti del prezzo o questo fluttua molto velocemente, devi soltanto impostare il tuo obiettivo di profitto: poi, puoi lasciare la piattaforma e le tue transazioni di trading. Appena il prezzo raggiunge il livello da te specificato, la transazione di trading verrà automaticamente chiusa in profitto.

Per ottenere il massimo profitto da una transazione di trading, devi imparare a impostare saggiamente i tuoi obiettivi di profitto.

Come puoi impostare il Take Profit:

Per esempio, acquisti la coppia EUR/USD e l’ammontare del tuo investimento è di 1000$.
Per limitare i tuoi profitti al momento dell’apertura della tua transazione di trading, seleziona il limite di profitto (Take Profit) e di perdita (Stop Loss).
Nel campo “Profitto”, specifica l’importo desiderato.
Come affermano le regole della gestione del capitale, il tuo obiettivo di profitto deve essere di 1,5 volte più alto dello Stop Loss. Nel nostro caso, il Take Profit è di 75$ (il tuo Stop Loss è di 50$, quindi il Take Profit è di 50$*1,5 = 75$).
E questo è tutto. Appena il profitto raggiunge i 75$, la transazione di trading verrà automaticamente chiusa e il profitto sarà automaticamente accreditato sul conto.
Per predire i movimenti del prezzo e il tuo potenziale di profitto con maggiore precisione, devi padroneggiare le “notizie di trading”, ossia l’analisi fondamentale.

Per apprendere a utilizzare l’analisi fondamentale con rapidità e facilità, ti invito a leggere il post: Analisi fondamentale e gli indicatori che movimentano il mercato

Il consiglio dell’esperto: Oltre a specificare il Take Profit e lo Stop Loss, puoi farlo anche scegliendo un certo livello di prezzo, che ti aiuta a impostare il tuo obiettivo di profitto e il limite di perdita con maggiore precisione.

Conclusioni

Anche tu puoi fare trading come un professionista. Completa questo corso di formazione per imparare a fare trading sui mercati finanziari, scarica ebook sul trading ed inizia a fare trading sulle valute nel modo migliore:

 

GUIDA FOREX PER PRINCIPIANTI

Contenuto: Una pratica guida per muovere i primi passi nel mondo del trading, come fare forex online per chi è alle prime armi, con consigli, guide e strategie operative da mettere in pratica da subito. Il forex è il più grande mercato al mondo, per fare trading con successo devi conoscerlo. Con la guida forex potrai conoscere le basi necessarie per iniziare nel modo giusto. All’interno dell’ebook sono presenti una serie di strategie da mettere in pratica da subito. Scarica l’ebook gratuito “Come iniziare a fare forex trading gratis”, vivi una esperienza di trading positiva fin dall’inizio.

 

 

Fai trading sui mercati finanziari in sicurezza

Sei alla ricerca di un Broker affidabile e che offra tutti gli strumenti necessario per fare trading sui mercati finanziari in modo semplice? Abbiamo selezionato alcuni dei migliori broker in termini di sicurezza, strumenti di trading, supporto e formazione. Tutti i broker presenti in questa pagina offrono la possibilità di fare trading su forex, azioni, materie prime, indici di borsa, CFD e criptovalute. Scegli il broker più adatto alle tue esigenze, metti in pratica le tue capacità ma senza rischiare nulla grazie al conto demo gratuito.

Resta aggiornato sui quello che succede sui mercati finanziari

Guadagnare sul forex segue costantemente il mercato dei cambi (e non solo) con analisi di mercato, livelli operativi e news sui mercati finanziari. Per rimanere aggiornato attiva le notifiche dal pulsante in basso a sinistra o seguici alla pagina facebook www.facebook.com/Gsulforex/

 

Facebook Commenti

Condividi articolo

Related Posts

Create Account



Log In Your Account