Analisi settimanale su Eur.Usd

Analisi settimanale su Eur.Usd

Barra negativa per la sesta settimana consecutiva per il cross Eur.usd e chiusura dell’ultima settimana di maggio nei pressi dei minimi con rottura decisa dell’importante supporto di 1,17. Il Fiber è ormai indirizzato verso zona 1,1540 dove giace la trendline rialzista di lungo periodo che parte dai minimi di 1,034 del gennaio 2017 la quale incrocia, sempre a 1,1540, il fortissimo supporto al di sotto del quale perde decisamente di consistenza il trend. E’ lecito attendersi una reazione da quei livelli, la cui forza determina se si possa trattare di una semplice correzione oppure di una ripresa dell’andamento long. Nel primo caso il prezzo potrebbe scivolare pericolosamente verso i minimi toccati nel 2017 con dei pit stop intermedi in area 1,11 e 1,07, impattando sulla media mobile a 200 verso 1,1440. Nel secondo caso solo il superamento di quota 1,1830 prima, e 1,20 dopo, può rappresentare il segnale che i tori abbiano ripreso a comprare. Il calendario della prossima settimana presenta la lettura di dati, come il PIL Usa trimestrale, l’inflazione della zona Euro e i non farm payroll americani che possono dare ulteriore spinta in un senso o nell’altro.

Chart EURUSDmicro, W1, 2018.05.26 06:16 UTC, Trading Point Of Financial Instruments Ltd, MetaTrader 4, Real
Johnny Zotti
Facebook Commenti

Condividi articolo

Related Posts

Create Account



Log In Your Account