Indicatori tecnici

Per tradare nel Forex occorre avere la capacità di anticipare i movimenti futuri delle coppie di valute su cui si decide di investire. Per questo, esistono diversi indicatori tecnici che permettono di individuare i movimenti che verranno, le soglie e i limiti dei tassi come anche le inversioni di tendenza.
In altri termini, occorre conoscere ed utilizzare al massimo questi indicatori prima di stabilire una strategia di trading. Ecco dunque i principali indicatori spiegati in dettaglio insieme alle loro caratteristiche per permettere di speculare sul breve, medio e lungo termine.

L’indicatore di Forza Relativa o RSI è senza dubbio uno dei più popolari indicatori tecnici. Creato nel 1978, permette di mirare le zone di ipervenduto e di ipercomprato nei mercati. Una volta identificate, queste zone ci mostrano il momento in cui i forti movimenti di vendita o di acquisto cominciano a vacillare, cosa che permette di
Complete Reading

L’indicatore candeliere giapponese è stato creato dai giapponesi nel 1654. Si tratta di una rappresentazione grafica particolare che è stata inizialmente pensata per dare indicazioni sui corsi del riso. Si applica oggi a tutti gli asset tra cui il Forex. Chiamato anche “CandleStick charting”, i candelieri giapponesi sono presentati sottoforma di grafico con delle “candele”. Questo
Complete Reading

Create Account



Log In Your Account